lo small Vessel General Permit

08/06/2016
Lo Small Vessel General Permit: le disposizioni in materia di lubrificanti

Negli Stati Uniti i lubrificanti ecologici sono obbligatori anche per le piccole imbarcazioni
Lo Small Vessel General Permit (sVGP) senza tanti giri di parole, impone l’utilizzo di lubrificanti ecologici per tutte le applicazioni in cui c’è la possibilità di contaminazione dell’acqua circostante.
Il regolamento dell’EPA, l’agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente, si occupa degli impatti ambientali delle piccole imbarcazioni ed è ancora più restrittivo del VGP il “fratello grande” relativo alle grandi imbarcazioni.
Nello specifico lo sVGP si applica alle imbarcazioni di lunghezza inferiore ai 79 piedi (24 metri) escluse le imbarcazioni militari e quelle per uso ricreativo purché non utilizzate per fini commerciali o con a bordo dei passeggeri paganti.
Lo sVGP definisce in modo molto dettagliato le misure finalizzate a evitare o eliminare qualsiasi tipo di scarico o emissione prodotto da un piccolo vascello.
Per quanto riguarda i lubrificanti lo sVGP definisce nello specifico le corrette procedure di manutenzione e gli accorgimenti per evitare spandimenti accidentali, inoltre viene imposto l’uso di EALs (Environmentally Acceptable Lubricants) per tutte le applicazioni in cui è probabile che il lubrificante entri in contatto con l’acqua circostante. È possibile derogare a questo obbligo solo nei casi in cui non sia tecnicamente possibile soddisfarlo (ad esempio per l’assenza di un lubrificante ecologico che soddisfi le specifiche tecniche del produttore o per l’impossibilità di sostituire il lubrificante fino alla successiva manutenzione in bacino di carenaggio).
Gli EALs sono definiti dal documento come lubrificanti “biodegradabili, minimamente tossici e non bioaccumulabili”. Tra gli altri vengono esplicitamente citati come EALs i prodotti certificati, EU Ecolabel, Blauer Engel e Swedish standard.
Gli EALs sono quindi obbligatori per un gran numero di applicazioni, tali obblighi possono essere soddisfatti tramite l’uso dei lubrificanti della linea PANOLIN GREENMARINE: lubrificanti sintetici a base di esteri saturi appositamente studiati per le applicazioni Marine in modo da ridurre al minimo gli impatti sull’ambiente marino e garantire le migliori performance.
Facciamo alcuni esempi:
•    PANOLIN AQUASYNTH è l’olio sintetico sviluppato appositamente per motori fuoribordo a due tempi di nuova generazione. PANOLIN AQUASYNTH è biodegradabile secondo lo standard OECD 301 B > 60%
•    PANOLIN STELLA MARIS l’olio specifico per l’astuccio per l’asse dell’elica (stern tube), certificato EU Ecolabel;
•    PANOLIN EP MARGEAR l’olio per ingranaggi specifico per applicazioni marine come tutti i tipi di verricelli, facilmente biodegradabile (OECD 301 B >60%), bassa tossicità acquatica, minima bio-accumulazione;
•    PANOLIN HLP SYNTH (serie) il fluido idraulico ecologico ad alte prestazioni certificato Blauer engel, perfetto per tutte le applicazioni idrauliche come ad esempio una gruetta per tender;
•    PANOLIN MARGREASE il grasso specifico per applicazioni Marine biodegradabile (OECD 301 B>60%) con bassa tossicità acquatica e minima bio-accumulazione. PANOLIN MARGREASE è disponibile nella versione:
o    EP 0 fluid grease, grasso fluido per sistemi di lubrificazione automatica e per il timone
o    EP 1 universal grease, grasso universale per rulli, cuscinetti a sfera, cavi, ingranaggi
•    PANOLIN BIOTRACK E il lubrificante specifico per cavi e corde d’acciaio, Biodegradabile (OECD 301 B>60%), con bassa tossicità acquatica e minima bio-accumulazione.

Per maggiori informazioni sui prodotti PANOLIN potete visitare la sezione PRODOTTI del nostro sito, oppure collegarvi alla sezione del sito PANOLIN attraverso questo link http://www.panolin.com/inten/products_new/_greenmarine/greenmarine_overview.php