Ottimo inizio stagione per le Ladies

08/04/2015
RESOCONTO delle prime prove dei Campionati Italiani di Minienduro - Under 23/senior   
Ottobiano 28/29 Mrzo 2015


E’ stato il circuito internazionale di Ottobiano a dare il via alla stagione agonistica ospitando, il weekend 28/29 Marzo, le prime prove dei Campionati Italiani Minienduro e Under23\Senior.
Entrambi i Campionati si sono aperti con molte novità prime tra tutte la formula scelta per questa prima gara e la pista South Milano di Ottobiano come location. La gara del Campionato Under23, suddivisa in due giornate, differentemente dalle usuali prove di enduro non prevedeva trasferimento ma esclusivamente due prove speciali. Salti, buche e sabbia erano gli ingredienti della prima prova speciale tracciata sulle piste nazionali e internazionali del circuito; mentre la seconda prova, l’enduro test, consisteva in un lungo fettucciato arricchito dalla parte estrema inaugurata il sabato sera con tronchi, sassi e tubi di cemento.           
Tolti alcuni tratti estremi, anche i piccoli del minienduro con la nostra Elisa Givonetti, alla sua prima gara di Italiano, hanno corso le due giornate di gara negli stessi tracciati
Main event del weekend è stata sicuramente la prova notturna disputata il sabato sera! 12 le ragazze alla manche femminile delle 21.00 schierate al cancelletto pronte a raggiungere il tracciato estremo da ripetere per sei giri, dove un pubblico caloroso le attendeva! La miglior prestazione della serata per il Lady Enduro Project è stata di Alessia Signetti, protagonista di una bella rimonta a causa di una partenza non proprio perfetta e che ha poi combattuto fino all’ultimo nelle primissime posizioni chiudendo al terzo posto.
Venendo ai risultati… Davvero combattuta a questa gara la classe femminile che, possiamo assolutamente dire, si sia conclusa ALLA GRANDE per le nostre Lady Project con il primo gradino del podio per la nostra neomamma nonché Manager Anna Sappino (insuperabile anche quando non allenata ) e il terzo guadagnatissimo posto, dietro a Cristina Marrocco, per la giovanissima ma grintosissima Raissa Terranova!           
Al 6°posto Alessia Signetti, 7° Serena Ghione, 8° Susanna Grasso, 9° Paola Veronelli, 11° Maria Teresa Belgiovine e 12a Elisa Caronni alla sua prima gara di italiano! 
Davvero brava e coraggiosa anche la nostra “miniendurista” Elisa Givonetti arrivata 23esima nella classe mista esordienti lasciando alle sue spalle un bel po’ di maschietti.
Per quanto riguarda la formula della gara, questa ha suscitato parecchia perplessità tra i piloti sia riguardo la reale natura “enduristica” che potesse avere o meno questa tipologia di gara, sia per l’organizzazione degli spazi e dei tempi della gara stessa. 
Nonostante concordiamo sul fatto che non si possa definire una gara di enduro al 100%, possiamo però anche dire che: se è vero che da un lato i lunghi tempi di anticipo sono risultati noiosi e controproducenti per i piloti (le lunghe attese tra una “manche” e l’altra comportava arrivare sempre freddi in speciale e perdere il ritmo di gara), dall’altro lato è stata una gara che ha permesso agevolmente l’accesso di fotografi, telecamere e pubblico e che quindi, anche nell’interesse dei nostri sponsor, è stata una manifestazione che ha potuto portare pubblicità al Campionato e visibilità al nostro Team e ai nostri partners.
La visibilità che ha acquisito questo nostro progetto è sicuramente merito di tutti quegli sponsor che hanno creduto in noi e che ci stanno sostenendo!

Cogliamo quindi l’occasione, a inizio di questa nuova stagione, per ringraziarvi!